**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

11.1.2017

Raccolta alimentare per cani e gatti

Maxi Zoo, la più importante catena europea dedicata ad alimenti e accessori per animali, annuncia la giornata di raccolta alimentare organizzata per sabato 14 gennaio.
Infatti presso tutti i punti vendita Maxi Zoo, sarà possibile partecipare a questa raccolta alimentare promossa in collaborazione con Balzoo, che anche in questa prima occasione del 2017 si impegna ad offrire i prodotti alimentari raccolti ad associazioni animaliste e canili su tutto il territorio nazionale, famiglie in difficoltà economica che hanno problemi nell'alimentare correttamente il proprio cane o gatto – prevenendo così un eventuale abbandono – e agli ospiti delle strutture di accoglienza accompagnati da animali.
“Nel 2016 sono stati raccolti 43.465 kg di cibo, in parte devoluti anche alle famiglie colpite dal terremoto del Centro Italia” commenta Stefano Capponi, Marketing Manager di Maxi Zoo Italia, “Per questo eccellente risultato dobbiamo ringraziare i nostri clienti, che siamo sicuri ci supporteranno anche in questo primo importante appuntamento del 2017”.
Per saperne di più www.maxizoo.it

10.1.2017

I cani parlano!

Sapevate che anche i cani parlano? Che il nostro amico si rivolga a noi con i suoi bau per parlarci è fuori discussione, ma finora non sapevamo se utilizza gli stessi suoni per comunicare con i suoi simili.
Gli etologi dell'Università Lorand di Budapest in Ungheria hanno una risposta: hanno sottoposto un gruppo di cani all'ascolto di quattro suoni:
Il verso di un cane tenuto al guinzaglio da solo
Quello di un cane che vede entrare un estraneo nel suo ambiente
E due suoni neutri: Il rumore di un trapano e quello di un frigorifero.
Questo test ha dimostrato che i cani sanno distinguere le differenze nei versi dei loro simili e quindi sembrano esprimere e decodificare solamente emozioni di base.
Ma in realtà i cani non hanno imparato ad abbaiare per comunicare tra loro: “anche i cani primitivi abbaiavano, ma la varietà di versi che ascoltiamo oggi è sicuramente prodotto della domesticazione” spiega l'etologo ungherese.
Risultato: gli animali domestici abbaiano per noi e hanno imparato a farlo anche con i loro simili solo in un secondo tempo, come ulteriore comunicazione oltre a quella visiva e olfattiva.

9.1.2017

Lungo viaggio in aereo

“Presto dovrò viaggiare in aereo con il mio cane. Sarà un viaggio lungo 13 ore. Cosa mi consiglia visto che non posso portarlo con me in cabina?” Questa è una delle tante mail inviate alla posta del veterinario di www.pronto fido.net
La risposta al dottor Emanuele Minetti medico veterinario a Milano.
"Buongiorno, deve essere il suo medico veterinario curante a stabilire il miglior iter da seguire conoscendo la storia clinica del cane.
Sarebbe meglio in un caso come questo fare un vero controllo approfondito prima della partenza, eseguendo anche esami di laboratorio e strumentali se alla visita clinica si rivelassero necessari.
Ciò è utile anche per cercare di pianificare l'uso di sostanze che possano aiutare il cane durante il lungo viaggio nella stiva, anche saggiandone l'efficacia in tempo (od i sempre possibili effetti collaterali indesiderati) nelle settimane precedenti.
Teniamo presente poi che il viaggio inizia mediamente tre/quattro ore prima del decollo e termina tre/quattro ore dopo l'atterraggio, portandone effettiva la durata ad almeno 20 ore totali, con evidenti problemi di alimentazione (liquida e solida) e di inevitabili necessità fisiologiche di
urinazione e di defecazione.
Se fosse un viaggio di pochi giorni le consiglierei di non portarlo nemmeno, affidandolo quindi o ad amici od a professionisti (pensione, dog sitter), diversamente faccia le cose per bene.
Dr Emanuele Minetti Viale Monte Ceneri 64 Milano2.

5.1.2017

Pericolo cibo!

Qui al Magazine degli animali ne abbiamo già parlato, ma oggi vogliamo ribadire il concetto che è corretto e salutare dare al nostro cane solo prodotti pensati per lui.
Vediamo quindi insieme alcuni dei cibi più pericolosi.
Il cioccolato, le bibite ed il caffè contengono delle sostanze dette metilxantine che possono causare vomito, diarrea, iperattività, alterazioni del ritmo cardiaco e persino, nei casi più gravi il decesso dell'animale. Un altro elemento addirittura fatale è l'alcool. Dobbiamo a questo proposito ricordarci che l'alcool è presente anche in molte ricette: dalla zuppa inglese ai babà. Quindi riassumendo proibiti in assoluto per lui gli alcolici, il cioccolato ed il caffè.
Ma non è tutto: tutte le parti dell'avocado contengono persina, che causa vomito e diarrea ai cani. Ancora più pericolosa è l'uva, sia fresca che passa insieme alle noci macadamia che possono addirittura causare un blocco renale.
Non è finita: carne e uova crude sono da evitare perché possono ospitare batteri nocivi. E per finire, sono pericolosi solo se ingeriti in quantità rilevanti,
il sale, il latte, le cipolle e l'aglio. Morale: oltre agli snack dolci per le persone, vanno evitati anche quelli salati. Se volete rileggere e magari prendere nota di tutti i prodotti proibiti per il nostro amico: www.prontofido.net
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.