**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

25.11.2010

Ritorna Apassionata

Anche quest'anno torna TORNA APASSIONATA con il nuovo spettacolo, “Magia di Stelle”
Vi ricordo che Apassionata è lo spettacolo equestre di maggior successo in Europa
e Sabato 27 Novembre CI SARANNO BEN DUE SPETTACOLI UNO ALLE h. 16.00 e h. 21.00 MEDIOLANUM FORUM Assago (Milano)Per saperne di più abbiamo in collegamento l'organizzatrice dell'evento Jennifer Porta:
"OLTRE 45 CAVALLI DI 13 RAZZE DIVERSE ad "Apassionata" che da diversi anni, incanta il pubblico con straordinarie esibizioni di cavalli e cavalieri, magicamente uniti in scena. Lo show, proprio per questo, è stato premiato come miglior spettacolo di intrattenimento con il PRG 2010 Live Entertainment Award. Dopo lo straordinario successo di " Charm of Freedom " il nuovo spettacolo, " Magia di Stelle”, è in fase di allestimento per il grande debutto di Riesa (Germania) che è in calendario il 6 novembre 2010. Il tour toccherà 30 città europee, tra queste Milano, Parigi, Berlino e Londra.
La protagonista di " Magia di Stelle” è Leyla, una giovane che esprime un desiderio vedendo una stella cadente. Quando la stella tocca il suolo si tramuta in polvere, Leyla la raccoglie e riempie il suo portafortuna, un amuleto d'oro, sperando di poterla utilizzare per riportare la pace sulla terra. Il suo sogno, però, sembra svanire quando una figura scura le ruba l'amuleto d'oro. Pedro, un misterioso cavaliere, si propone di aiutarla a recuperare la preziosa polvere di stelle. Ha inizio l‘avventuroso viaggio..."
Grazie a Jennifer Porta, organizzatrice di Apassionata. Appuntamento quindi al Mediolanum Forum di Assago alle ore 16 oppure alle 21. e buon divertimento, è tutto per oggi.





24.11.2010

In Italia: la più grande flotta di pescherecci pirata.

L'Italia vanta un primato tra i paesi che si affacciano sul Mediterraneo: ha la flotta di pesca illegale più vasta del Sud Europa. Adesso, un dossier realizzato Lav, Legambiente e Marevivo, ne mette in luce tutti i "risultati", che rischiano di portare ancora più in basso la credibilità del nostro paese tra gli stati membri della Ue. Ogni anno, con la chiusura a ottobre della stagione di pesca del pescespada, riemerge uno dei grandi mali della Pesca italiana: la diffusissima pratica dell'uso illegale delle spadare e le ferrettare, utilizzate spesso in modo illegale.
Attrezzi questi che comportano la cattura accidentale di diverse specie protette o a rischio come tartarughe, delfini, squali e balene
Dal dossier emerge anche una vera e propria mappa dei porti italiani dove è maggiore la concentrazione di pescherecci che operano illegalmente, ai quali le associazioni ambientaliste hanno assegnato la “bandiera pirata”.
La maggior parte dei pescherecci riportati nella lista nera è stata sanzionata più volte, alcune a distanza di pochi giorni. La sanzione massima prevista è di soli 4.000 euro, la metà o ancor meno per chi patteggia; il sequestro delle reti, spesso non viene confermato dai giudici con conseguente restituzione delle stesse ai proprietari che riprendono a pescare illegalmente.
«Il ripristino della legalità nella pesca non solo è una condizione indispensabile per il recupero degli ecosistemi marini ma è anche un elemento imprescindibile per lo sviluppo di una pesca realmente sostenibile –
Staremo a vedere. È tutto per oggi

23.11.2010

La danza è finalmente finita

La danza è finita. Gli orsi dei Balcani non devono più ballare per divertire il pubblico e far guadagnare soldi al loro padrone come hanno fatto per secoli. Tutto cominciò con le popolazioni nomadi provenienti dall'India che portarono con loro l'antico mestiere di far danzare gli orsi a comando. Ma ciò che poteva divertire era una vera tortura per gli animali.
Pensate che Catturati in natura, i cuccioli erano costretti a stare in posizione verticale su pedane ustionanti al suono del violino. Così, per cercare di alleviare il dolore, alzavano una zampa posteriore dopo l'altra in una sorta di danza macabra. Dopo mesi di questo allenamento, i passi venivano eseguiti spontaneamente in associazione al suono dello strumento. Ma non è tutto: Una volta cresciuti, per mantenere il controllo sull'animale, i nomadi bucavano il muso dell'orso e facevano passare nel foro una corda legata ad un anello con la quale potevano comandarlo ancora meglio.
Per salvare gli orsi abusati, l'associazione di protezione animale Vier Pfoten, in collaborazione con la Fondation Brigitte Bardot e con il governo della Bulgaria ha aperto il 17 novembre 2000 (quindi 10 anni fa) il primo santuario per gli orsi riscattati dalla pratica del ballo. E per loro si è scelta la strada della semilibertà, perché dopo anni di contatto con l'uomo non saprebbero sopravvivere in natura. In questo grande parco godono di una condizione adeguata alle esigenze etologiche della propria specie riuscendo per esempio a riappropriarsi di un'abitudine del tutto naturale come il letargo, che gli era stata negata negli anni della cattività.
Ed è tutto

22.11.2010

Riviste le leggi regionali sulla Caccia

L'argomento di oggi qui al Magazine è ancora la caccia, ma questa volta c'è un punto a favore per tutti noi amanti degli animali visto che Il Consiglio dei Ministri ha deciso di impugnare tre leggi regionali di Liguria, Lombardia e Toscana perché ritenute in contrasto con la normativa nazionale e con quella Europea, leggi che prevedono maggiori restrizioni.
“E' davvero importante la decisione assunta dal Governo per ricondurre queste Regioni al rispetto delle regole, troppo spesso violate soprattutto quando sono coinvolti interessi venatori. – hanno dichiarato le maggiori Associazioni animaliste italiane – Per altri versi, al rispetto delle regole comuni ci richiama anche l'Europa, come testimoniano le recentissime sentenze di condanna per la violazione delle norme europee di tutela della fauna selvatica”.
Ogni tanto una bella notizia.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.