**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

10.10.2008

7 mesi e non alza la zampa

L'educatrice cinofila Daniela Lisi risponde ad una mail arrivata a prontofido@prontofido.net

"Oggi rispondo a Roberta che è un po' preoccupata perché il suo cane maschio di 7 mesi ancora non alza la gamba per fare pipì e mi chiede se è normale.
Diciamo che questo comportamento è abbastanza normale. Ci sono cani che alzano la gamba anche a 5 mesi di età ed altri invece un po' tardivi che magari lo fanno intorno al nono mese.
Quello che occorre sottolineare è che alzare la gamba per un cane maschio è segno di maturità sessuale. (la maturità della femmina arriva, invece, con il primo calore) Quando il tuo cucciolone alzerà la gamba per sporcare potrai pensare che è diventato come si suol dire “un uomo”. Con questo inizierà a marcare il territorio, a marcare ad ogni angolo della strada e a far pipì sopra quelle degli altri cani. Questo cambiamento comporterà anche un po' più di attenzione da parte tua quando incontrerai altri cani. Con la maturità il cane cresce ed inizia ad essere interessato alle femmine oltre che iniziare a confrontarsi con gli altri maschi. Occorre quindi seguirlo per capire quale ruolo deciderà di prendere all'interno del branco. Sarà un leader che vorrà imporsi con gli altri cani? Oppure sarà un sottoposto che non ti creerà nessun problema quando lo porterai al parco?!
Fammi sapere!"
Per consigli di educazione e comportamento per il vostro amico scrivete a prontofido@prontofido.net

9.10.2008

Cioccolato: veleno per fido

Se siete golosi di cioccolata ricordatevi che se per voi è una leccornia, per il vostro cane è un vero e proprio veleno ed è una indicazione che andrebbe segnalata su ogni confezione.
Specialisti tossicologi e operatori di Centri Antiveleni sostengono infatti che l'intossicazione da cioccolata è una delle più comuni tra gli animali domestici ed i cuccioli.
Nel cioccolato sono infatti presenti composti chimici chiamati metilxantine oltre alla caffeina e la teobromina. sono degli eccitanti del loro sistema nervoso e cardiocircolatorio e provocano scosse muscolari, convulsioni, aritmie cardiache oltre a crisi di ipertensione. E, naturalmente, la gravità dei sintomi è proporzionale alla dose ingerita.
Pensate che è sufficiente una ventina di grammi per rischiare gravissime intossicazioni, fino alla morte dell'animale.
Morale: se abbiamo una passione per questo “cibo degli dei” dobbiamo stare molto attenti a non dimenticare per casa tavolette di cioccolata. Se invece si sospetta che Fido ha ingerito della cioccolata non aspettiamo inutilmente, chiamiamo il veterinario al più presto.

8.10.2008

Vivisezione: l'europa salva le scimmie

Criceti, Cani, topolini, scimmie, cavalli e asini, oltre a gatti e rane. Sono solo alcuni degli animali usati per esperimenti di ricerca nei laboratori italiani e le cifre sono simili a quelli di altri paesi europei; ogni anno nell'Unione Europea 12 milioni di animali vengono sezionati o sottoposti a studi più o meno cruenti.
Ma l'Europa è a una svolta: un'enorme quantità di lettere è arrivata da tutti i 27 paesi per sollecitare una revisione della vecchia direttiva del 1986 sul benessere degli animali ritenuta non più adeguata. Obiettivo dichiarato dell'Unione Europea è “assicurare agli animali cure adeguate e trattamenti senza crudeltà soprattutto per i primati non umani, cioè le scimmie.”
Saranno anche vietati gli esperimenti su animali per la produzione di cosmetici a partire dal 2009. Non si potranno usare nei laboratori, animali abbandonati o raccolti per strada. Alla commissione sono arrivati anche molti pareri di scienziati.
Ma qualcuno sta già aprendo la strada: il Belgio ha deciso di istituire un comitato etico presso ogni laboratorio e vieterà gli esperimenti collegati all'industria del tabacco, anche se mirati a ottenere sigarette meno dannose.

7.10.2008

Anagrafe canina regionale

Cominciamo oggi nel nostro Magazine degli Animali una serie di appuntamenti utili ai proprietari di animali. Si tratta di informazioni sulle norme legali, in questo modo saremo più informati noi e i nostri amici saranno più accettati anche da chi non li possiede.
Ad informarci sulle norme legali abbiamo in collegamento la dottoressa Diana Levi
Direttore Servizio Sanità Animale della ASL città di Milano: ANAGRAFE CANINA REGIONALE: IL
PROPRIETARIO, IL POSSESSORE O IL DETENTORE, ANCHE TEMPORANEO,IVI COMPRESO CHI NE FA COMMERCIO, È TENUTO AD ISCRIVERE ALL'ANAGRAFE CANINA IL PROPRIO CANE ENTRO QUINDICI GIORNI DALL'INIZIO DEL POSSESSO O ENTRO TRENTA GIORNI DALLA NASCITA E COMUNQUE PRIMA DELLA SUA CESSIONE A QUALSIASI TITOLO. PER LE INFRAZIONI, SANZIONE DI EURO 50,00 (LEGGE REGIONALE 20.07.2006, N.16 ART. 7 E 21 E SUCC. MODIFICHE; MIN EURO 25 MAX EURO 150)
I CANI GIÀ ISCRITTI ALL'ANAGRAFE CANINA DAL COMUNE E TATUATI (IL TATUAGGIO DEVE ESSERE LEGGIBILE!) NON DEVONO ESSERE NUOVAMENTE ISCRITTI.
LE ISCRIZIONI E LA CONTESTUALE IDENTIFICAZIONE CON MICROCHIP POSSONO ESSERE FATTE PRESSO:
�� I CENTRI DI SANITÀ PUBBLICA VETERINARIA DEI DISTRETTI
�� I VETERINARI LIBERO PROFESSIONISTI ACCREDITATI
PER INFORMAZIONI: SERVIZIO DI SANITÀ ANIMALE, DISTRETTIVETERINARI, SITO ASL: WWW.ASL.MILANO.IT E SITO ORDINE DEI MEDICI
VETERINARI DI MILANO E PROVINCIA: WWW.ORDINEVET.MI.IT

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.