**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

30.10.2008

E' nata radio bau

Oggi qui al Magazine degli Animali teniamo a battesimo una bella novità: RADIO BAU. A spiegarci di cosa si tratta il fondatore Davide Cavalieri. Ciao e benvenuto.
"Ciao Loredana, un saluto a tutti gli ascoltatori di Radio Monte Carlo.
Sono molto felice di parlarvi di Radio Bau, la prima web radio completamente dedicata al mondo degli animali. TUTTI gli animali, dal più carino al più originale.
Infatti è una web radio rivolta sia ai nostri amici, quelli a quattro zampe che abbiamo in casa, sia agli animali del mondo marino e a quelli della foresta.
Radio Bau è una radio molto ricca di contenuti: abbiamo Dottor Dolittle, l'appuntamento con il veterinario, ma anche con lo specialista di animali esotici. Ogni punto ora c'è Notizie Bau, lo spazio dedicato alle notizie. Anche in questo caso passiamo dalla cronaca “animale” a tutte le informazioni di servizio utili per i possessori di un amico a quattro zampe. E non solo…
Pensa che ci siamo inventati una rubrica di moda e costume per gli animali, c'è un appuntamento con il toelettatore, ma ci siamo ricordati anche del mondo dell'editoria rivolto agli animali. Insomma, direi che ci sono tutti i presupposti per ascoltare Radio Bau che è la prima web radio completamente dedicata al mondo degli animali e potete ascoltarla su radiomontecarlo.net, su unitedmusic.net e persino sull'iPhone, scaricando il widget".

29.10.2008

Il cane e' forte: mangia come noi

Giorgio Celli, il famoso etologo, afferma che il cane, al contrario del gatto che ha una dieta basata solo su cibi proteici, si è abituato a consumare anche carboidrati e questa dieta gli permette di sopportare fatiche più intense dell gatto che passa molto più tempo a sonnecchiare perché prostrato dal consumo di carne.
Il cane, grazie a questa dieta più varia, può venire utilizzato per lavori che comportano un grande investimento muscolare come per esempio quelli da slitta, il cui capo è ricco di privilegi, viene nutrito per primo con bocconi migliori e trattato dall'uomo con particolare attenzione.
Molte epiche conquiste geografiche, come quelle del Polo Nord non sarebbero state possibili senza i cani da slitta che sopportano fatiche innenarrabili, però per questo il leader diventa vecchio abbastanza presto e a sette anni non è più in grado di svolgere un lavoro così spossante.
In pratica, alla slitta si invecchia presto.
Firmato Giorgio Celli

28.10.2008

Se fido va all'estero

Oggi per l'appuntamento con le norme legali sulla detenzione di animali parliamo di quando si viaggia con un animale. Per far questo abbiamo in collegamento la dottoressa Diana Levi Direttore Servizio Sanità Animale della ASL città di Milano.
"PER ATTRAVERSARE IL CONFINE CANI GATTI E FURETTI DEVONO AVERE IL
PASSAPORTO PREVISTO DAL REGOLAMENTO CE N. 998/2003.PER IL RILASCIO
DEL PASSAPORTO DA PARTE DEI CENTRI DI SANITÀ PUBBLICA VETERINARIA E'
NECESSARIO CHE GLI ANIMALI SIANO IDENTIFICATI CON TATUAGGIO LEGGIBILE O
MICROCHIP. I CANI DEVONO ANCHE ESSERE ISCRITTI ALL'ANAGRAFE REGIONALE.
IL VETERINARIO UFFICIALE CONTROLLA L'IDENTIFICAZIONE DELL'ANIMALE E
EMETTE IL PASSAPORTO. PER I PAESI CE (ESCLUSI GRAN BRETAGNA, IRLANDA,
SVEZIA E MALTA CHE RICHIEDONO ULTERIORI GARANZIE SANITARIE) IL
PASSAPORTO E' VALIDO PER L'ESPATRIO SE NELL'APPOSITO SPAZIO E'
CERTIFICATA L'ESECUZIONE DELLA VACCINAZIONE ANTIRABBICA. PER I PAESI
EXTRA CE “ALLINEATI” (LISTA PRESSO I CSPV DELLE ASL E SUL SITO) VALGONO
LE REGOLE PREVISTE PER GLI STATI MEMBRI. PER I PAESI EXTRA CE NON
ALLINEATI (PAESI TERZI) È NECESSARIO SOTTOPORRE GLI ANIMALI ANCHE AD UN
PRELIEVO DI SANGUE PER LA TITOLAZIONE DEGLI ANTICORPI NEUTRALIZZANTI
CONTRO IL VIRUS DELLA RABBIA ALMENO 21 GIORNI DOPO L'ESECUZIONE DELLA
VACCINAZIONE. PER VIAGGI IN PAESI EXTRA CE È SEMPRE OPPORTUNO
RIVOLGERSI AL CONSOLATO O ALL'AMBASCIATA DEL PAESE DI DESTINAZIONE PER
VERIFICARE SE SONO RICHIESTI ULTERIORI ADEMPIMENTI SANITARI O
BUROCRATICI (REGOLAMENTO CE 26.05.2003 E SUCCESSIVE INTEGRAZIONI. MA DI
QUESTO PARLEREMO LA PROSSIMA SETTIMANA

27.10.2008

Cile: stop caccia alle balene

Una bella notizia! Il Cile ha detto basta alla caccia delle balene, grazie ala presidente Michelle Bachelet che ha promulgato una legge che vieta la caccia ai cetacei nelle acque cilene anche se questa avviene per scopi scientifici. “Il nostro paese oggi fa un grande passo in materia di protezione dell'ambiente e lascia un'importante eredità per le future generazioni” ha affermato il presidente Bachelet.
Anche altri paesi dell' America Latina come l'Argentina, il Brasile e Panama hanno già proibito la cattura e la caccia alle balene ma, questa nuova legge cilena prevede anche un impegno dello Stato nella protezione dell'ambiente naturale dei cetacei e del loro ciclo vitale. Grazie a queste nuo norme il Cile proteggerà 43 specie di cetacei, circa il 50% di quelli esistenti.
L'area protetta si estende per oltre 5 milioni di chilometri quadrati di mare e rappresenta uno dei santuari per le balene più grande del mondo.
Ricordiamo che anche in Liguria è stato creato nel 1999 un “Santuario dei cetacei” che si estende nel tratto di mare che va dalla Toscana alla Costa Azzurra fino alla Sardegna.
Speriamo che si diano una mossa anche i paesi che ancora uccidono selvaggiamente questi meravigliosi esseri.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651652653654655656657658659660661662663664665666667668669670671672673

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.