**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

21.4.2008

Rana senza polmoni

Un gruppo di ricercatori di Singapore, ha scoperto UDITE UDITE una rana senza polmoni ma che riesce a respirare ugualmente attraverso la pelle.
La rana speciale è piccola, è lunga solo sei centimetri e vive nella foresta pluviale di Kalimatan, la parte indonesiana del Borneo. I primi esemplari erano stati trovati circa trent'anni fa, ma la scoperta era stata tenuta segreta per non perturbare le rane e i loro habitat.
Circa tre mesi fa un nuovo gruppo di ricercatori è ripartito per il Borneo e dopo varie settimane di appostamenti è riuscito a catturare una decina di queste uniche rane per studiarle da vicino, e così si è scoperto che la piccola rana non ha polmoni e che al loro posto ci sono altri organi: milza e fegato e alcune “anomalie cartilaginose” non meglio specificate.
Secondo i ricercatori la scomparsa dei polmoni è un fenomeno di adattamento: pare che le acque dei fiumi che le rane devono attraversare sarebbero letali per i loro piccoli polmoni. Ecco perché le simpatiche, piccole rane possono benissimo vivere con una respirazione epidermica.

18.4.2008

Perche' fido ubbidisce?

Oggi la lezione di Daniela Lisi non vuole insegnarvi nessun nuovo comando ma semplicemente farvi capire perché il nostro cane segue i nostri comandi e non ne soffre.
"Prima di tutto voglio specificare che il metodo di insegnamento di cui vi ho parlato le scorse volte è il metodo gentile, ovvero: attraverso un rinforzo positivo, bocconcini, gioco e lodi, insegniamo al nostro cane l'emissione di un comportamento per il quale in cambio avrà una ricompensa.
Il tutto però ha inizio perché il cane come il lupo, suo vicino parente, è un animale sociale abituato a vivere in un branco.
Il branco è una sorta di grande famiglia ed all'interno di questo esiste una gerarchia, ovvero, ci sono soggetti dominanti e soggetti sottomessi.
La figura più importante di un branco è il leader o capo branco che è la figura cui tutti fanno riferimento e che prende le decisioni.
Per avere un rapporto di fiducia e rispetto con il nostro cane occorre diventare il leader del nostro branco, questo però non significa essere più forti di lui, più cattivi o più aggressivi, un vero capo branco non ricorre praticamente mai alla violenza, ma sono il suo comportamento, l'atteggiamento ed il linguaggio del suo corpo a dimostrarlo.
Se siamo violenti con un cane, se lo sgridiamo fisicamente o se continuiamo a gridare contro di lui non capirà mai che siamo i leader cui affidarsi, ma solo ad avere paura e a voler scappare da noi.
Per sapere qual è il comportamento da tenere per diventare il leader del nostro cane dovete ascoltarci venerdì prossimo perché parleremo proprio delle regole gerarchiche ovvero le regole del branco."


17.4.2008

Le cicogne son tornate!

E' un avvenimento. Dopo più di 200 anni la cicogna bianca è tornata a nidificare in Maremma ed è accaduto più precisamente nell'oasi del WWF in provincia di Livorno, pensate che è il primo caso lontano da un centro per la riproduzione delle cicogne.
Pochi giorni fa la coppia di cicogne era stata notata mentre portava il materiale per il nido sia sul comignolo di una stalla, sia su un palo di una linea elettrica. A questo punto sono intervenuti i tecnici dell'Enel che hanno provveduto all'isolamento dei cavi elettrici.
La femmina della coppia è già provvista di anello metallico ed è quindi nata in un centro di riproduzione mentre il maschio è di origine selvatica.
Ma il WWF non si ferma qui e ha già in programma l'allestimento di altri sostegni per la nidificazione nelle oasi.
Chi volesse assistere allo spettacolo delle cicogne maremmane, l'oasi di Padule di Bolgheri resterà aperta il sabato per tutto il mese di aprile con prenotazione obbligatoria.

16.4.2008

Torna a casa plata!

Plata, lo yorkshire puro rubato l'8 agosto scorso in una roulotte a Roma è tornato dal suo padrone a Garcia, Las Palmas, nelle Canarie.
Grazie al microchip estero Plata è stato riconosciuto tra i numerosi cani confiscati in questi giorni al campo nomadi Casilino 900 dall'Ufficio Diritti Animali del Comune di Roma.
Monica Cirinnà, delegata ai diritti degli animali del Campidoglio, ha provveduto ad organizzare il ritorno a casa, risolvendo tutta la prassi burocratica grazie anche alla compagnia aerea Neos che ha dimostrato grande disponibilità. “Appena ho saputo di Plata,” ha detto Monica Cirinnà, “ho cercato di aiutarlo a tornare a casa: per fortuna il proprietario, contattato da Roma, ha inviato tutti i documenti del cagnolino, compreso il passaporto europeo. Questo caso dimostra l'importanza dell'iscrizione all'anagrafe canina e della denuncia di furto, senza le quali Plata non sarebbe mai più ritornato dalla sua famiglia.
Le foto di Plata, appena ritrovato, sono state inviate al suo 'papà adottivo' via mail, che si è commosso incredulo e all'idea di riabbracciare il suo cagnolino che credeva sparito per sempre".
Il cane, al momento del furto aveva solo cinque mesi, oggi ha poco più di un anno, pesa circa un chilo e mezzo, è stato ritrovato lercio, con il pelo aggrovigliato, pieno di parassiti. È stato subito lavato, visitato, vaccinato, sverminato.
Purtroppo non è la prima volta che rubano cani dentro camper e roulotte di turisti che alloggiano nei
campeggi o per la strada".
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.