**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

24.4.2008

Le regole gerarchiche

Domani 25 aprile il Magazine non andrà in onda e quindi anticipiamo ad oggi l'appuntamento con Daniela Lisi e le sue lezioni di educazione cinofila.
"Comprendere come si comporta un cane leader è essenziale per capire come comportarci con il nostro cane. Noi dobbiamo essere il suo branco e quindi occorre creare una giusta scala gerarchia. Questo, è molto utile e anche essenziale per quei proprietari che notano nel loro cane una spiccata tendenza ad essere dominanti nei loro confronti.
Come si comporta un leader del branco:
-   dorme più in alto degli altri, per tenere sotto controllo il territorio;
-   mangia per primo;
-   decide lui quando è il momento di andare a caccia, quando è il momento di riposare o quando giocare;
-   cammina davanti a tutti ed è il primo a passare attraverso porte e cancelli.

Queste sono solo alcune regole che noi dobbiamo cercare di trasformare in nostre nella vita quotidiana, quindi:

-   il cane non deve dormire sul letto, ma sempre in una posizione più bassa della nostra;
-   deve sempre mangiare per ultimo, dopo che la famiglia ha terminato;
-   dobbiamo essere noi a decidere quando iniziare a giocare e quando smettere di farlo;
-   deve essere l'ultimo a passare da porte, cancelli, ecc..
Dobbiamo dimostrare al nostro cane che siamo i leader e che lui deve far riferimento a noi per qualsiasi cosa, che può fidarsi di noi come capo branco."

23.4.2008

L'origine degli elefanti? l'acqua

Sapevate che l'origine degli elefanti non è nelle savane ma bensì nell'acqua? A dirlo è uno studio pubblicato sulla rivista scientifica New Scientist confermando che sono stati trovati i fossili di alcuni loro parenti stretti nelle acque dolci dei fiumi e delle paludi dell'Egitto di 37 milioni di anni fa.
Ma visto che i fossili rinvenuti dello scheletro di questo cugino dell'elefante erano decisamente incompleti, gli studiosi hanno studiato gli isotopi stabili dei denti e i relativi fossili. In questo modo hanno trovato livelli bassi di ossigeno, tipico della vita acquatica.
Comunque secondo gli scienziati questi antichissimi animali erano semi-acquatici e vivevano nelle paludi di acqua dolce dove pascolavano. Il che dimostrerebbe che l'ordine dei proboscidati (cioè gli attuali elefanti) e i loro parenti estinti erano molto imparentati.
Per spiegarci meglio: gli attuali elefanti hanno avuto origine da progenitori anfibi, e c'è una realtà semi-acquatica nella prima fase di evoluzione della categoria dei proboscidati.

22.4.2008

Tutto sul gatto certosino

Oggi parliamo della seconda uscita della collana in DVD dedicata ai nostri amici animali e ai loro proprietari: si tratta di una serie di lezioni per informare i proprietari di cani e gatti su come sceglierli, educarli e conoscerli meglio.
La seconda puntata de “Il mio amico cucciolo” è già in edicola e Riccardo Mazzoni Capo Redattore di Argos e Amici di Casa:
"Il gatto che viene da lontano e alcuni gatti, a prescindere dalla loro diffusione, sono delle vere e proprie leggende: il Certosino è una di queste. Come mai? Per tante ragioni.. ma principalmente per il suo carattere e per la sua storia.Il Certosino è, infatti, un gatto fiero, intelligente e indipendente. Ama sì stare in compagnia... ma non è un gatto appiccicoso. Tant'è che lo si può lasciare a casa da solo senza temere che combini guai.Gatto giocherellone, è anche un grande cacciatore, non ama le famiglia chiassose e, se in casa ci sono ospiti, non lo vedrete mai perdere il suo atteggiamento tranquillo e compassato.La sua storia è molto antica e secondo alcuni il suo nome deriva dal fatto che era stato allevato dai monaci certosini per tenere lontani i topi dai conventi.Un'altra teoria farebbe, invece, risalire il suo nome al suo pelo: sarebbe, infatti, molto simile, per tessitura, a una lana chiamata pile de Chartreux. A conferma di questa teoria si racconta che, proprio per questa loro caratteristica, questi gatti erano molto ricercati per farne abbigliamento.Questa, tuttavia, è una storia antica e oggi il Certosino è apprezzato per il calore che dona ai suoi padroni con la sua compagnia... e non con il suo pelo.Il Dvd dedicato al Certosino, propone, oltre alla sua storia, anche molti utili consigli per alimentarlo e accudirlo nel modo migliore. Essendo un gatto rustico non ha bisogno di particolari accorgimenti. Salvo uno: essendo molto attivo la sua dieta deve essere equilibrata.Il dvd accanto alla storia del Certosino propone anche un interessante parallelo con il Blu di russia... un gatto caro agli Zar e caratterizzato come il Certosino da un bel mantello grigio... anzi blu accompagnato, però, da due grandi occhi di un verde inteso anziché giallo oro.Il dvd dura circa 30 minuti e costa 5 euro e 90 oltre al prezzo delle riviste alle quale è accoppiato. (Argos Il mio gatto, Gatto Magazine , Amici di casa, I nostri amici animali)

21.4.2008

Rana senza polmoni

Un gruppo di ricercatori di Singapore, ha scoperto UDITE UDITE una rana senza polmoni ma che riesce a respirare ugualmente attraverso la pelle.
La rana speciale è piccola, è lunga solo sei centimetri e vive nella foresta pluviale di Kalimatan, la parte indonesiana del Borneo. I primi esemplari erano stati trovati circa trent'anni fa, ma la scoperta era stata tenuta segreta per non perturbare le rane e i loro habitat.
Circa tre mesi fa un nuovo gruppo di ricercatori è ripartito per il Borneo e dopo varie settimane di appostamenti è riuscito a catturare una decina di queste uniche rane per studiarle da vicino, e così si è scoperto che la piccola rana non ha polmoni e che al loro posto ci sono altri organi: milza e fegato e alcune “anomalie cartilaginose” non meglio specificate.
Secondo i ricercatori la scomparsa dei polmoni è un fenomeno di adattamento: pare che le acque dei fiumi che le rane devono attraversare sarebbero letali per i loro piccoli polmoni. Ecco perché le simpatiche, piccole rane possono benissimo vivere con una respirazione epidermica.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.