**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

26.7.2007

Aggiornamento di io l'ho visto

Dal 12 luglio scorso un sms al 334 1051030 può salvare la vita ad un animale abbandonato in autostrada.
Abbiamo in collegamento Roberto Fumagalli della Centrale operativa di Io l'ho visto.
Buongiorno Fumagalli: come sta andando questa nuova campagna anti abbandono?
Dal 12 luglio, giorno in cui è partito IO L'HO VISTO, abbiamo ricevuto dagli 80 ai 90 sms.
Molti dei quali si riferiscono ad avvistamenti di cani abbandonati sulle s.statali o nelle città. Vogliamo ricordare che solamente gli avvistamenti in autostrada, ripeto solo in autostrada, vengono inoltrati alla Polizia Stradale che organizza di conseguenza il recupero dell'animale. Questo perché la Polizia Stradale opera solo nelle autostrade italiane.
Per tutti gli altri avvistamenti ricordiamo di informare i Carabinieri al 112 o i Vigili del Comune di appartenenza.
Vorrei ricordare che chiamando il 334 1051030 troverete tutte le informazioni necessarie.
La polizia stradale raccomanda che al momento di inviare l'sms è bene fermarsi ina zona di sosta o se avete un compagno di viaggio fare inviare a lui l'sms.
Grazie a Roberto Fumagalli della Centrale Oerativa di Io l'ho Visto
Allora se vedete un animale smarrito sms al 334 1051030 solo in autostrada.

25.7.2007

I fido park in autostrada

A partire dal 2003 Autogrill ha creato il FidoPark, il servizio gratuito di aree di accoglienza dedicate agli animali domestici che ci seguono in viaggio.
Ad oggi ci sono 17 FidoPark dislocati su tutto il territorio nazionale lungo le tratte autostradali a maggior intensità di traffico.
Le aree sono costituite da un modulo di 5 cucce (2 grandi e 3 piccole) igienizzate all'ombra di un gazebo e dotate di acqua corrente, elemento importante per dare refrigerio agli animali nelle ore più calde dell'estate.
Inoltre, nell'area di Secchia ovest (in prossimità di Modena, sull'autostrada A1 in direzione sud), Autogrill ha realizzato il più grande Fido Park d'Italia: su una superficie di circa 450 mq, è a disposizione anche un'ampia area verde con percorsi di agility.

Come si fa ad accedere:
Il servizio è assolutamente gratuito. Basta recarsi alla cassa del market Autogrill, compilare la scheda di registrazione, lasciare un documento d'identità e ritirare la chiave della cuccia.

Come si fa a sapere dove sono:
Presso ogni area Fido Park è presente una cartina dove viene indicata l'ubicazione di tutte le aree dedicate lungo la rete autostradale italiana. Per informazioni più dettagliate basta consultare il nostro sito www.autogrill.it.

Anche quest'estate, nelle ore più calde dei week-end di luglio e agosto è presente un presidio medico veterinario, realizzato in collaborazione con l'ANMVI.
Il servizio è attivo dalle 12.30 alle 14.30 e consente di usufruire gratuitamente di consigli o interventi di primo soccorso per il proprio cane in caso di problemi legati al viaggio.
Per le situazioni d'emergenza presso ogni area Fido Park viene segnalato l'ambulatorio veterinario più vicino, con il rispettivo numero telefonico e il numero di emergenza Pronto Fido, 166000105, per segnalare l'avvistamento di cani smarriti.

I Fido Park sono aperti tutti i giorni dalle 8.00 alle 22.00 fino al 30 settembre.


Buona vacanza e buon viaggio a tutti !



24.7.2007

Il veliero dei delfini

Sapevate che i delfini, la specie animale forse più amata dagli uomini, rischia l'estinzione? Ecco perché anche quest'anno IL VELIERO DEI DELFINI ha ripreso il largo con l'intento di preservare questa specie a rischio.
L'obiettivo è fra i più nobili: gli sienziati tenteranno di mettere a punto il piano di salvaguardia della specie. Con il proposito di acquisire il maggior numero di nozioni su un delfino molto presente nei nostri mari, soprattutto per la sua caratteristica abitudine di slanciarsi sulla superficie dell'acqua, questa specie, detta delfino costiero, è purtroppo una specie notevolmente minacciata dall'inquinamento, dal traffico marittimo e dalle reti dei pescatori.
Sul veliero sono imbarcati biologi, cetologi e naturalisti del CTS ambiente che, con l'ausilio di sofisticati strumenti, raccoglieranno dati per avere un quadro più preciso sulla distribuzione e sullo stato di salute del delfino costiero, presente nei nostri mari.
Altro compito del Veliero dei Delfini sarà di tenere, durante le soste nei principali porti, dei convegni con il pubblico ed iniziative per sensibilizzare il maggior numero possibile di persone sull'importanza della salvaguardia dei cetacei.


23.7.2007

Quando dobbiamo sterilizzare micio?

Nel gatto la sterilizzazione chirurgica è una pratica medica generalmente ben consolidata. Essa viene di solito eseguita ad una età compresa fra i 4 e gli 8 mesi di età, ed il momento adatto deve essere deciso insieme al proprio veterinario curante. I vantaggi della sterilizzazione devono essere visti su due piani fra loro connessi: il controllo delle nascite e del randagismo, dovere di ciascun proprietario di animali da compagnia, ed il controllo/prevenzione di possibili gravi patologie.
Il controllo delle nascite può essere eseguito solo con pratiche chirurgiche poiché non vi sono tuttora farmaci disponibili che non abbiano controindicazioni per la salute (insorgenza di tumori, infezioni gravi secondarie e così via). La sterilizzazione previene nelle femmine l'insorgenza dei tumori mammari spontanei, che nella gatta hanno una totalità di prevalenza di forme estremamente maligne e quindi in tempi brevi mortali. Sempre nelle femmine le patologie uterine ed ovariche diventano quasi zero in seguito alla sterilizzazione, così come altre patologie correlate agli ormoni sessuali. Nel gatto maschio la castrazione viene vissuta per lo più come un sistema per evitare fastidiose eliminazione nell'ambiente domestiche e a quei "disturbi" legati agli atteggiamenti sessualmente correlati in genere (vocalizzi, fughe, aggressività ridiretta eccecc). In realtà la sterilizzazione serve anche per limitare moltissimo la trasmissione di gravi malattie infettive, quali la leucemia felina, l'immunodeficienza felina, le coronavirosi/FIP, eccetera, sia all'interno di colonie sia perché i gatti sterilizzati tendono a restare molto più confinati nel loro ambiente domestico, e pertanto a non avere contatti con altri gatti, di cui nulla si conosce (randagi o di proprietà, ma raminghi).
In definitiva un gatto domestico vive in una gabbia che è l'appartamento, che per quanto possa essere una "gabbia dorata" gabbia sempre resta.
Abbiamo il dovere tassativo di mettere i nostri animali nelle migliori condizioni possibili per vivere nell'ambiente dove noi viviamo: la sterilizzazione è quindi un atto medico che aiuta nella gestione del benessere psicofisico dei gatti e che ha permesso, insieme ad altri fattori, di ottenere un sensibile allungamento della loro vita media.
Emanuele Minetti
Milano
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.